• Italian Taste

    Italian Taste

  • Italian Pastry-making

    Italian Pastry-making

  • Food & Wine

    Food & Wine

  • We are full of Spirit!

    We are full of Spirit!

I nostri brands

Grandi aziende dalla solida tradizione!

Elah
Novi
Dufour
Rapa
Borsari 2014
Orsolani

Italian food & wine

Tradizione e cultura

La scienza nel 1990 ha definito la dieta mediterranea Elisir di lunga vita e nel 2010 l’UNESCO ha stabilito che rientra nel “patrimonio culturale immateriale dell’umanità”.
Sarà forse anche per questo che i prodotti italiani sono oggi vero oggetto di rapina da parte degli altri stati europei. Impera infatti la pratica di utilizzare confezioni che evocano prodotti italiani ma che in realtà di italiano non hanno proprio nulla perché non appartengono alla nostra tradizione.
La cosa preoccupante è che questo falso made in Italy, ora denominato “italian sounding”, ha un giro d’affari di 60 miliardi di euro, contro i 23 miliardi delle vere esportazioni italiane.
Sono dati che fanno pensare: dai dati dell’italian sounding emerge che l’interesse per i prodotti italiani è forte e reale.
E questa imitazione in qualche modo lusinga l’Italia.

Ma si tratta di un’imitazione mal riuscita, il mercato pirata non è in grado di fornire un prodotto italiano di qualità, in termini di materie prime e maestranza. Infatti, la cucina italiana è così globalmente apprezzata e rinomata pur non presentando una complessità d’esecuzione, la sua forza è tutta nella qualità delle materie prime e in un saper fare che è bagaglio ereditario di ogni italiano.
Le materie prime vengono prodotte, selezionate e lavorate con un’attenzione scrupolosa, tanto che a livello comunitario siamo noi a possedere il maggior numero di certificazioni. In testa a tutti con i nostri 264 prodotti DOP e IGP.
I prodotti italiani quando viaggiano all’estero poi vanno a finire sugli scaffali e si trovano indegnamente affiancati a “falsi fratelli”.
La loro natura è completamente mistificata.